venerdì 6 aprile 2012

mercoledì 21 dicembre 2011

Santo Natale 2011



video

A tutte le amiche che conosco, a tutte le persone che hanno sempre seguito il mio blog e a tutte quelle che continuano a farlo nonostante non sia aggiornato da mesi, a tutte amiche che che mi lasciano qualche commento o mi scrivono affettuosamente preoccupandosi per la mia lunga assenza, a tutti quelli che passano di qui per caso...
Insomma a tutti AUGURO di cuore di trascorrere UN SERENO E GIOIOSO NATALE !!!

UN BACIONE



Ps per le mie amiche: Anche le grandi passioni possono sentire il bisogno di una pausa riflessiva. Ecco, diciamo che sono in pausa riflessiva :-)
Vi voglio bene, a presto...

domenica 10 aprile 2011

Borsetta di primavera

Quando Annina ha visto l'astuccio con le ciliegie mi ha lasciato un commento dicendomi che la stoffa che avevo utilizzato era la più bella che avesse mai visto... che bello, di quel tessuto ne avevo ancora abbastanza e io adoro cucire, specialmente per le persone che amo e che apprezzano i miei lavori.
Così le ho detto: "Se ti piace farò qualcosa per te... ma cosa? esprimi un desiderio :-)"
Nella lista dei desideri ce n'era uno che mi intrigava molto, una cosa che non avevo mai fatto, difficile da progettare e ancora di più da realizzare... ma io amo le sfide!
"una borsetta piccola, tonda e con i manici rossi"



Non sapevo come fare per farla stare in forma e il tessuto era molto chiaro e sottile, si sarebbe facilmente sporcato e rovinato. E allora come fare?

Ho trovato alla Giesse Scampoli un supporto biadesivo rigido (simile ad una plastica) utilizzato per fare i fondi dell borse. Ho progettato le sagome e tagliato il supporto su misura, incollato da entrambi i lati una teletta di cotone neutra lasciando 1 cm di margine per le cuciture. Ho assemblato i pezzi cucendoli e così ho realizzato il telaio interno della borsa (impresa piuttosto ardua data la rigidità del supporto!).

Primo problema risolto!

Per il secondo problema ho trovato la soluzione qui, si chiama "Thermoweb-HeatnBond-Iron-Vinyl-Gloss", ed è una pellicola lucida termoadesiva che rende la stoffa tipo "cerata", ma più sottile e lucida. E' molto semplice da applicare e l'effetto finale è molto carino.
Anche il secondo problema è stato risolto!
Le altre fasi di lavorazione non sto qui a raccontarvele perchè vi ho già annoiato abbastanza, vi lascio alla visione dell'opera ultimata.
L'interno
Oggi ho visto Annina , jeans, maglietta e la sua borsetta con le ciliegie... che ragazza splendida, l'ho trovata adorabile!

Un abbraccio

mercoledì 2 febbraio 2011

Borse richiudibili Nuova serie

Hanno riscosso parecchio successo così ho deciso di farne un'altra serie.
Sempre con tessuti Ikea molto robusti e con fantasie piacevoli. Ho utilizzato il mio stesso tutorial che trovate qui.

Le ho fatte tutte con molta cura, cercando sempre di valorizzare al massimo il disegno del tessuto, ma questa borsa, in particolare, l'ho pensata e realizzata con tutto il mio amore per una persona speciale.

Qui per vederle tutte. Come potete notare non sono mai uguali, anche se uso lo stesso tessuto, ogni borsa è unica!



e qui chiuse


Alcune di queste hanno già trovato casa, ma se qualcuno fosse interessato all'articolo può mandarmi una mail e darò tutte le informazioni necessarie.


Un abbraccio



martedì 25 gennaio 2011

Astuccio ciliegie e tessuti

Sono certa che ormai siete stanche di vederli e forse anch'io di farli!
Permettetemi però la pubblicazione di questo ultimo astuccio con la quale colgo l'occasione per rispondere alle numerose mail che mi chiedono dove trovo i tessuti che utilizzo per gli astucci e per le borse.

Per gli astucci, per la maggior parte, ho utilizzato tessuti Amy Butler , Michael Miller e Robert Kaufman.
Sono tessuti americani che ho acquistato tramite eBay in questi negozi:
http://stores.ebay.it/lachakra
http://stores.ebay.it/shorelinehandwerks

Però ho visto, visitando le ultime edizioni di Abilmente, che alcuni negozi italiani hanno cominciato a proporre alcune di queste fantasie. I prezzi al metro sono sicuramente più alti , ma considerando le spese di spedizione (che si pagano all'ordine), il dazio e le spese doganali (che si pagano all'arrivo del pacco!) non c'è grande differenza.
In primavera ci saranno diverse di queste fiere in tutta Italia, quindi, per chi è interessato, occhi aperti e caccia alle stoffine!

Per le borse richiudibili invece uso generalmente tessuti Ikea, che potete vedere qui.





Spero di essere stata esauriente...

Con affetto alla prossima!


mercoledì 19 gennaio 2011

Astuccio Rock

Sto attraversando un periodo poco creativo, in realtà sono presa da altri impegni che mi rubano parecchio tempo, quindi non ho fatto nulla di nuovo.

Però mi piace ogni tanto aprire la mia finestra sul mondo, affacciarmi per salutare le mie amiche e condividere con voi i miei lavori, perciò, in mancanza d'altro, vi presento questo astuccio che ho fatto qualche settimana fa ma che non avevo ancora pubblicato.

Se volete vedere questo modello di astuccio in altre fantasie cliccate qui.





In attesa di nuove ispirazioni vi saluto con un grande abbraccio !



domenica 9 gennaio 2011

Regali di Natale

Oggi ho cominciato il ripristino dell'ordine in casa.
Veramente volevo farlo domani, con maggiore tranquillità, quando tutti sarebbero ritornati alle loro normali attività.
Però oggi il mio albero di Natale ha tentato 2 volte il suicidio; pareva proprio che volesse dirmi "BASTA! Il mio turno è finito, o mi rimetti via tu o lo faccio da solo!".

Stamattina, quando mi sono alzata, l'ho trovato steso in salotto con gli addobbi che vagavano sparsi sul divano, sul tappeto, sul pavimento... un po' ovunque!
Ma io non mi sono scoraggiata, pianino l'ho rimesso in piedi e ricomposto alla meno-peggio e gli ho detto " Sei stato bravo fino ad oggi, cosa mi combini? Aspetta ancora un giorno, domani siamo a casa da soli e ti prometto che ti riporto in cantina.". Non devo essere stata molto convincente perchè dopo nemmeno un'ora era di nuovo bel che steso sul pavimento!
E allora mi sono arresa e l'ho disfatto e riposto nel suo scatolone dove potrà riposare tranquillamente per altri 11 mesi.
Meglio così, lavoro fatto capo A! Domani mi rimane da riporre solo il presepe.

E per chiudere totalmente il capitolo "Feste" vi mostro i regali che ho preparato, per questo Natale, per la mia abbastanza numerosa famiglia.

Le Tilda:

I "cesti" con le borse richiudibili (il modello qui):

I panettoni con i portatorte (il modello qui):


Altri con tessuto Ikea


e per finire, una foto di gruppo:


A presto con nuovi lavori,

ciao a tutti


venerdì 31 dicembre 2010

Felice Anno Nuovo !

Chiudo questo 2010 con il mio 44° post, 44 come gli anni che ho compiuto quest'anno... che strana coincidenza... o è un segno del destino? Mah!

Comunque sia il 2010 se ne sta andando e spero porti con se tutto ciò che non è stato positivo e ci lasci solo i bei ricordi.

Questo post voglio dedicarlo a tutte le mie amatissime web-friends che quest'anno ho veramente trascurato, perdonatemi!

In particolare lo dedico:
a Cinzia di Il Bottoncino , la mia primissima webfriend, alla quale faccio un grande "in bocca al lupo" per i suoi nuovi progetti lavorativi
a Davida di Piccolo Cuore, la mia musa ispiratrice e colei che mi ha incitata ad aprire questo blog
a Laura di Ricamo per gioco, che amo per la sua grande simpatia
e a Ely di Nella cucina di Ely, che è un'inesauribile miniera di idee, progetti, ricette di cucina e di vita... non so come faccia ma invidio molto il suo innato ottimismo!

a loro , a tutte le altre webfriends che seguo (anche se molte volte in silenzio) e che mi seguono con grande affetto e anche a chi è solo di passaggio voglio augurare un

Felicissimo 2011 !!!




Un grosso abbraccio


giovedì 23 dicembre 2010

Buon Natale !

Voglio fare a tutti voi i miei migliori auguri per un Natale sereno, ricco di gioia e di amore!
Vi lascio questa immagine del presepe che ha realizzato Anna a scuola e la poesia che ci ha dedicato.


E’ Natale ogni volta
che sorridi a un fratello
e gli tendi la mano.

E’ Natale ogni volta
che rimani in silenzio
per ascoltare l’altro.

E’ Natale ogni volta
che non accetti quei principi
che relegano gli oppressi

ai margini della società.

E’ Natale ogni volta
che speri con quelli che disperano
nella povertà fisica e spirituale.

E’ Natale ogni volta
che riconosci con umiltà
i tuoi limiti e la tua debolezza.

E’ Natale ogni volta

che permetti al Signore
di rinascere per donarlo agli altri.


Madre Teresa di Calcutta

BUON NATALE



domenica 19 dicembre 2010

Borsa milleusi richiudibile - Tutorial

Un pensierino natalizio per le mie carissime amiche di blog che , come me, amano cucire e mi seguono sempre con grande affetto... Grazie di cuore!

Chiamatela come volete: shopping bag, school bag, borsa da passeggio, borsa d'emergenza o borsa milleusi.
La particolarità di questa borsa sta nel fatto che è richiudibile, è bella aperta ma altrettanto chiusa, si può tenere in borsa o riposta in un cassetto ed è sempre pronta ad ogni utilizzo.

Cominciamo con le spiegazioni:

Necessario:
- 2 pezzi di tessuto 40 X 50 cm per la borsa
- 2 pezzi di tessuto 15 X 15 cm per la patta
- 2 pezzi di tessuto 7,5 X 50 cm per i manici
- 4 + 4 cm di velcro

Esecuzione:
Sovrapporre dritto contro dritto i tessuti per la borsa, cucire e sorfilare i due lati lunghi e uno corto.
Con l'aiuto di una squadra, segnare gli angoli come si vede nella prima foto (circa 5 cm per lato).
Cucire gli angoli come illustrato nella seconda foto.

Tagliare e sorfilare gli eccessi degli angoli.

Preparare la patta di chiusura applicando un pezzetto di velcro (la parte che ruvida) in uno dei due tessuti, centralmente e a 2 cm dal bordo.
Sovrapporre l'altro pezzo di stoffa e disegnare gli arrotondamenti degli angoli.
Cucire e tagliare i margini a zig-zag.
Rivoltare e stirare.

Stirare anche i manici e il bordo della borsa come vedete in queste foto, così non dovrete imbastire prima di cucirli.
Cucire i manici.

Appuntare i manici sotto il bordo della borsa in modo tale che all'interno del manico ci possa stare la patta (attenzione che la patta deve essere cucita all'esterno della borsa). Nel mio caso, ma è meglio verificare ogni volta, i manici sono cuciti a 10 cm dal bordo.
Cucire tutt'intorno il bordo della borsa comprendendo i manici.
rivoltare all'esterno i manici e ribatterli con una cucitura robusta.
Applicare la patta come vedete nella seconda foto (cliccate sopra le foto per ingrandirle!).

Alzare verso i manici la patta e ribatterla.
Portarla sul davanti della borsa e segnare il punto dove applicare il velcro (parte morbida).
Cucire il velcro.

Ora dobbiamo piegarla e questo lo vedete dettagliatamente in queste foto.

Dopo averla piegata in larghezza la dobbiamo piegare in lunghezza.
Nell'ultima di queste 3 foto vedete che ho segnato il punto dove cucire un altro pezzo di velcro (parte morbida).
Controllare che il segno fatto risulti centrale e cucire il velcro.


Ed ecco la borsa completata e ben impacchettata!
Non sembra un piccolo portafoglio?

Queste sono altre fantasie di tessuti che ho utilizzato e qui potete vederne altre.

Questa invece è la prima che ho fatto per me e che utilizzo come school-bag per il corso di inglese parlato che sto frequentando. In abbinamento mi sono fatta anche un piccolo astuccetto.

Come potete vedere inizialmente avevo pensato di richiuderla in modo diverso da quello spiegato sopra. Se vi piace di più basta piegare le larghezze prima dei manici .


Buon Natale !


Related Posts with Thumbnails